Risultati della ricerca

Come calcolare la ritenuta d’acconto

Per redditi percepiti in maniera non continuativa sotto i 5.000 euro annuali non vanno pagate tasse, né fatta dichiarazione, né aperta la partita Iva. Ma come ci comportiamo se un’azienda che commissiona un lavoro ha la necessità di scaricare quel costo? Ci viene in aiuto la ritenuta d’acconto. Continua la lettura

I video spot più cliccati del Web:

  • Guidapagineweb


  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video